Presentazione del volume Catania, Archeologia e città- 24 de mayo de 2018

Presentazione del volume Catania, Archeologia e città- 24 de mayo de 2018

CATANIA, ARCHEOLOGIA E CITTÀ 

Il Progetto OPENCity. Banca dati, GIS e WebGIS

OPENCiTy è un progetto di ricerca multidisciplinare avviato dall’Istituto per i beni archeologici e monumentali del Cnr sulla città di Catania. Il suo obiettivo è la creazione di uno strumento capace di accrescere, attraverso la libera condivisione dei dati, frutto della secolare attività di ricerca storico-topografica condotta in area urbana, la conoscenza collettiva, favorendo la pianificazione la tutela territoriale.

Il presente volume, primo di una serie monografica destinata ad approfondire ogni singolo aspetto della storia e della cultura di Catania, divulgandone i risultati raggiunti, è dedicato all’inquadramento del tema nell’ambito delle ricerche di archeologia urbana, al ruolo della ricerca fatta “nella città e per la città” per giungere all’analisi delle caratteristiche e delle scelte metodologiche operate nella creazione della banca dati, della piattaforma GIS e del WebGIS, i tre elementi a cui è demandato il compito di archiviare, gestire, analizzare e rendere liberamente accessibili, su base geospaziale, i dati relativi alla complessa stratificazione urbana della città di Catania.

Coordinatore: Antonio Pizzo (EEHAR-CSIC)

Partecipano oltre agli autori*:

Elena Calandra (Istituto Centrale per l’Archeologia – MiBACT)

Paolo Carafa (Sapienza – Università di Roma)

Mirella Serlorenzi (Sopr.Speciale per i Beni Archeologici di Roma)

 

*GLI AUTORI

Daniele Malfitana. Archeologo classico, dal 2011 è Direttore dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del CNR (Catania, Lecce, Potenza, Roma e Unità di Ricerca a Cosenza e Palermo) e professore a contratto di “Metodologie, cultura materiale e produzioni artigianali nel mondo classico” presso l’Università di Catania. È specializzato negli studi sulla cultura materiale di età ellenistica e romana. Ha fondato e co-dirige la rivista “HEROM. Journal of Hellenistic and Roman Material Culture”, Leuven University Press. È membro della Society for Promotion of Roman Studies, Londra. È responsabile scientifico di numerosi progetti di ricerca in Italia e all’estero e dal 2003 è membro della Missione archeologica internazionale di Sagalassos (Turchia). Responsabile delle ricerche italiane a Pompei nell’ambito del Pompeii Sustainable Preservation Project.

Antonino Mazzaglia. Archeologo classico, esperto di Sistemi Informativi Territoriali e di tecnologie applicate ai beni culturali. Attualmente è dottorando di Ricerca in Studi sul Patrimonio culturale presso l’Università degli Studi di Catania condotto in partnership con l’IBAM. È responsabile della struttura dati e della Piattaforma GIS nell’ambito del progetto “OPENCiTy” e coordina il team di ricercatori, tecnologi e tecnici impegnati nei progetti OPENCiTy e a Pompei nell’ambito del Pompeii Sustainable Preservation Project.

Giuseppe Cacciaguerra. Ricercatore presso la sede di Catania dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del CNR, è responsabile scientifico e coordina con J. Poblome (Leuven University) il Laboratorio Archeologico Congiunto italo-belga “ROMA” per lo studio delle terme romane di Sagalassos (Turchia). Coordina il team di ricercatori, tecnologi e tecnici impegnati nei progetti di Priolo Gargallo (SR), Parco delle Aci (scavi e ricognizioni) e OPENCiTy. Dal 2016 è responsabile dell’Unità di Ricerca dell’IBAM a Palermo.

OPENCiTy is a multidisciplinary research project on the city of Catania directed by the Institute for Archaeological and Monumental heritage of the National Research Council. The main aim is to create a tool capable of increasing the collective knowledge of Catania through the free sharing of data resulting from the historical and topographical research conducted in the urban area that has been carried out over the centuries, in order to promote a better planning of land-use and territorial protection. The results will be published in a volume, which will be the first of a monograph series designed to disseminate the results or the project in order to deepen our knowledge of every aspect of the history and culture of Catania. The volume wishes to give an overview of the urban archaeological investigation, highlighting the role of the research done “in the city and for the city”. Moreover, it analyses the characteristics and methodological choices made in the creation of the database, the GIS platform and WebGIS, the three elements, which will combine to store, manage and make freely accessible the data on the complex urban stratification of the city of Catania.

Giovedì  24 Maggio 2018 – ore 17.00

CATANIA

 


No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment